LA FILOSOFIA GRECA

I Greci affrontarono il problema della conoscenza del mondo in modo diverso da tutti gli altri popoli dell’antichità: essi riconobbero che il ragionamento, per essere davvero tale, deve procedere sulla base di principi generali, ed è per questo che vengono unanimemente considerati i fondatori della filosofia. Diversamente dalla speculazione egizia e mesopotamica, la filosofia greca si accompagnò infatti ai primi passi della scienza.

Immagine

In una miniatura araba, Dioscoride mentre insegna ad un allievo. Epigono della scuola alessandrina, nel primo secolo d.C. la sua opera” De materia medica” (Sulla materia medica) fu tra le ultime di carattere veramente scientifico della civiltà greco-romana.

E’ vero che alcune nozioni sulle stelle, sulle piante, sui metalli, et cetera i Greci le avevano ereditate dalle precedenti culture orientali, ma si trattava di nozioni essenzialmente empiriche e frammentarie, capaci di mettere l’uomo in grado di affrontare situazioni particolari senza però offrirgli una visione generale del mondo. I costruttori egizi sapevano, ad esempio, che facendo nodi in una corda in modo da dividerla in 12 lunghezze uguali e formando poi con la medesima un triangolo rispettivamente di 3, 4 e 5 lunghezze, si aveva un triangolo rettangolo. Ma doveva essere un greco, Pitagora, a dimostrare il teorema sui triangoli rettangoli.

Immagine

Il filosofo greco Pitagora

Immagine

Il teorema di Pitagora sui triangoli rettangoli

Il concetto di prova, di dimostrazione universalmente valida, è un’invenzione peculiarmente greca, ed è ciò che segna l’inizio della scienza e della filosofia in contrapposizione ai brancolamenti delle civiltà precedenti.

Non solo, ma i pensatori greci furono gli unici che intrapresero ricerche senza proporsi come fine primo l’utilità pratica, giacché cercavano di comprendere il mondo per il puro amore della conoscenza. La nostra tradizione filosofica risale direttamente al pensiero greco, pensiero che è tuttora importantissimo per noi, tanto che ad esso bisogna rifarsi per comprendere come sono sorti i grandi problemi della filosofia e della scienza.

                                                                                                                                                                                         Lucica

Annunci

Un pensiero su “LA FILOSOFIA GRECA

  1. Il percorso della filosofia si può ritenere iniziato con la frase di Socrate: “Sò di non sapere”. Norberto Bobbio, sul finire del XX secolo, dopo aver esplorato tutte le teorie filosofiche e le ideologie politiche ripeté: “Sò di non sapere”. Dunque la filosofia è ritornata al punto di partenza! La scienza ha fatto, al contempo, enormi progressi! Occorre , quindi, applicare il metodo scientifico alla filosofia! http://amazon.com/author/gianorocca/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...